_IGP9174.JPG_IGP9265.JPG_IGP5871.JPGIMG_2628.JPG_IGP9215.JPG_IGP9158.JPG_IGP9257.JPG_IGP9237.JPGIMG_2635.JPG_IGP1902.jpg_IGP9166.JPG

Tommaso Maggiolo

 

Nato a Castelfranco Veneto (TV) nel 1986, si è diplomato in clarinetto con la professoressa Mirta Tormen al Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto. Ha conseguito la laurea triennale e quella magistrale, con il massimo dei voti, in Musicologia presso l'Università di Pavia, sede di Cremona, discutendo rispettivamente le tesi Organizzazione dello spazio sonoro nelle Cantiones Sacræ di William Byrd e Li dilettevoli Magnificat di Orazio Colombano. Ha partecipato a seminari e masterclass con Fabrizio Meloni, Fabio di Casola e Luca Lucchetta.

Si è avvicinato, dopo il diploma, al clarinetto antico grazie al professor Luca Lucchetta con cui ha studiato presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza. È inoltre interessato al canto antico e ha seguito corsi di perfezionamento con Walter Testolin e Marco Scavazza. Ha partecipato a concerti con la Belluno Wind Band e con l'Ensemble "Rydin" come strumentista e con la Schola Cantorum di Santa Giustina e con l'Ensemble di Musica Antica del Conservatorio di Vicenza come corista. Inoltre ha collaborato come tenore e controtenore con L’Artifizio Armonico e l'Ensemble Seconda Prattica (fra cui la registrazione della Psalmodia vespertina volans octo plenis vocibus concinenda di Agostino Steffani) di cui è membro in qualità di chalumista. Suona su copie di chalumeaux realizzati da Rudolf Tutz (Innsbruck).

 

Seconda Prattica © 2015