IMG_2635.JPG_IGP9237.JPGIMG_2628.JPG_IGP9174.JPG_IGP5871.JPG_IGP9257.JPG_IGP9158.JPG_IGP1902.jpg_IGP9166.JPG_IGP9265.JPG_IGP9215.JPG

Teodoro Baù

Nato nel 1992, intraprende in giovane età lo studio della viola da gamba, e si diploma nel 2012 con il massimo dei voti, lode e menzione speciale sotto la guida dei maestri Claudia Pasetto e Alberto Rasi presso il Conservatorio di Verona. Contemporaneamente studia anche liuto rinascimentale dall’età di tredici anni con il M° Massimo Lonardi. Ha seguito corsi di viola da gamba tenuti dai maestri Cristiano Contadin e Guido Balestracci. Inoltre, suona la viella nell’ensemble “La Fonte Musica” diretto da Michele Pasotti, con cui si occupa del repertorio dei secoli XIV° e XV°. Attualmente studia presso la Schola Cantorum Basiliensis sotto la guida del M° Paolo Pandolfo.

Ha tenuto concerti come camerista e in formazioni orchestrali collaborando esponenti di spicco della musica barocca, tra i quali: Juan Manuel Quintana, Roy Goodman, Alfredo Bernardini. Come solista ha suonato in importanti rassegne musicali , tra le quali: Festival “Settimane Barocche" di Brescia, “Mazovia Goes Baroque” a Varsavia e Płock, “Ghislierimusica” a Pavia, “Fondazione Marco Fodella” a Milano, Festival “Grandezze & Meraviglie” a Sassuolo, e ha partecipato infine a concerti trasmessi live per ORF Radio Österreich 1 (Italia Mia 2012), e “Dwójka – Polskie Radio” (recital con musiche di Marais e Forqueray).

E' risultato vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra i quali il “Premio Nazionale delle Arti - 2010” come solista. Ha al suo attivo diverse registrazioni per le case discografiche Naxos, Decca e Diastema. Con ”I Barocchisti” e Diego Fasolis ha partecipato alla registrazione di “Mission”, l’ultimo disco di Cecilia Bartoli.

Seconda Prattica © 2015