_IGP9215.JPGIMG_2635.JPG_IGP9158.JPGIMG_2628.JPG_IGP9174.JPG_IGP9265.JPG_IGP9257.JPG_IGP9166.JPG_IGP5871.JPG_IGP9237.JPG_IGP1902.jpg

Mauro Spinazzè

 

Mauro Spinazzè è nato a Treviso nel 1988 e inizia lo studio della musica fin da bambino. Diplomatosi nel 2007 sotto la guida del M° Igor Coretti-Kuret, si è poi laureato in violino barocco-classico nel 2011 con il massimo dei voti sotto la guida del M° Giorgio Fava.

Ha frequentato un Post-Graduate biennale di perfezionamento in violino barocco presso il Mozarteum di Salisburgo sotto la guida del M° Hiro Kurosaki con il quale tuttora collabora. Ha studiato per diversi mesi con Lucy Van Dael presso il conservatorio Van Amsterdam.

È stato membro dal 2000 al 2007 della “Young Musicians’ International Symphony Orchestra” (YMISO) e successivamente dell’Orchestra Giovanile dell’Iniziativa Centro Europea partecipando a vari concerti in diversi paesi Europei quali Italia, Croazia, Slovenia, Serbia, Germania, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Bielorussia.  

Ha partecipato a vari laboratori di musica barocca tenuti dai Maestri Christopher Hogwood, Stefano Montanari, Andrea Marcon, Roy Goodman, Alfredo Bernardini nel ruolo di violino principale e solista.

Ha vinto il Premio Nazionale delle Arti (sez. musica antica) con l’ensemble “Scintille di musica”; inoltre è stato menzionato nella categoria solisti nel medesimo concorso.

Collabora attualmente con vari ensemble tra i quali Novart Baroque Ensemble, Oficina Musicum, Seconda Prattica, Gene Barocco, Contrarco, La Stagione Armonica, la Verdi Barocca, Alterarco.

Collabora inoltre con Venice Baroque Orchestra, I Sonatori de la Gioiosa Marca e La Cetra che lo hanno portato a esibirsi in prestigiose sale e auditorium negli USA, Brasile, Argentina, Messico, Inghilterra, Danimarca, Olanda, Austria, Svizzera, Ungheria, Germania, Francia e Spagna. 

Ha collaborato in varie incisioni per le case Deutsche Grammophon, Velut Luna, Dynamic e Sony.

Seconda Prattica © 2015